Impianto di terra negli edifici residenziali e del terziario

29 ottobre 2020 - Milano (MI), via Saccardo 9
cfp Periti

Questo corso fa parte del sistema della Formazione Continua e dà diritto all’attribuzione di:

MODULO UNICO
  • 4 di tipo CFP per i Periti Industriali
MODULO CORSO + GUIDA 64-12
  • 4 di tipo CFP per i Periti Industriali

In data 01/02/2019 è entrata in vigore la nuova Guida CEI 64-12 sugli impianti di terra negli edifici per uso residenziale e del terziario. Il corso intende fornire le conoscenze tecniche e normative per realizzare a “regola d’arte” l’impianto di terra. Il corso intende altresì indicare agli operatori edili e ai committenti i notevoli vantaggi economici che si possono ottenere coordinando l’intervento degli operatori elettrici durante le prime fasi della costruzione delle opere edili per realizzare un impianto di terra efficace ed in conformità a quanto richiesto dal D.M. 37/2008. Caratteristiche, aspetti progettuali e realizzativi, documentazione e verifica degli impianti di terra sono i temi principali del corso.

Se è vero che una casa comincia dalle fondamenta, analogamente la realizzazione a regola d’arte di un impianto elettrico non può che iniziare dall’impianto di terra.

Tale impianto, congiuntamente all’impiego degli interruttori differenziali, è l’unica modalità di protezione di tipo attivo (ovvero con interruzione dell’alimentazione) prevista dalla Norma CEI 64-8 contro i contatti indiretti ed inoltre l’impianto di terra è un preciso requisito legislativo (D.M. 37/2008).

In data 01/02/2019 è entrata in vigore la nuova Guida CEI 64-12 che, applicata congiuntamente alla Norma CEI 64-8, rappresenta il documento imprescindibile per l’installatore ed il progettista per la realizzazione degli impianti di terra negli edifici destinati agli ambienti ordinari ed in quelli a maggior rischio in caso di incendio.

Il corso sviluppa i vari argomenti della Guida e della Norma con rappresentazioni grafiche e fotografiche per meglio mostrare, anche nei dettagli, come procedere alla realizzazione pratica degli impianti di terra.

Scopo

Fornire le conoscenze tecniche e normative per la realizzazione “a regola d’arte” degli impianti di terra negli edifici residenziali e del terziario, nonché per rispettare pienamente quanto prescritto dal D.M. 37/2008, indicando al contempo agli operatori edili ed ai committenti i notevoli vantaggi economici e tecnici che si possono ottenere con un tempestivo e coordinato intervento degli operatori elettrici prima e durante la costruzione delle opere edili (per es. utilizzando gli scavi delle armature metalliche del calcestruzzo armato prima del getto di cemento) e di fornire agli operatori elettrici informazioni utili per realizzare correttamente i vari interventi.

Destinatari

Progettisti sia in ambito elettrico sia in ambito edile, installatori e tecnici delle imprese installatrici, committenti, addetti degli uffici tecnici e direttori lavori degli enti pubblici, tecnici delle aziende del settore elettrico/impiantistico.

Programma

Ore 09.00 - Registrazione e presentazione del corso 

Ore 09.30 - Inizio lavori

  • Il terreno come conduttore elettrico: resistenza di terra, potenziali del terreno, resistenza verso terra di una persona
  • Protezione contro i contatti indiretti.
  • Caratteristiche e destinazione dell’impianto di terra.
  • Impianti utilizzatori alimentati da sistemi di I categoria con modo di collegamento TT e TN.

Ore 11.00 – Coffee break

  • Determinazione della resistenza di terra RE, analisi del sito, scelta della configurazione, dimensionamento, dei vari componenti
  • Esecuzione pratica dell’impianto di terra; come realizzare: dispersori, conduttore di terra, collettore principale di terra, giunzioni e connessioni
  • Documentazione e verifica

Ore 13.30 - Conclusione lavori e domande

Relatori

I relatori sono esperti del settore, abilitati dal CEI e riconosciuti idonei alla docenza per il corso in oggetto.

Modalità di iscrizione

Le iscrizioni dovranno pervenire entro 7 giorni precedenti la data d’inizio del corso. Iscrizioni posteriori a questa data, saranno accettate subordinatamente alla disponibilità dei posti.

Modalità di partecipazione

Il numero massimo di partecipanti è di 30 persone. I partecipanti si collegheranno dalla loro postazione tramite username e password fornite dal CEI. Al termine del corso verrà inviato l’attestato di partecipazione CEI.

Durata

Il corso dura 4 ore.

Materiale Didattico

Ad ogni partecipante al corso verrà consegnata, come dotazione personale, la seguente documentazione prodotta dal CEI:

  • dispensa con i contributi dei relatori
  • Guida 64-12 (opzionale)

Prezzi

Modulo Unico

a partire dal 29 ottobre 2020  (1 giornata)

Prezzo Base € 150,00 + IVA

Prezzo Soci € 135,00 + IVA

Modulo Corso + Guida 64-12

a partire dal 30 ottobre 2020  (1 giornata)

Prezzo Base € 200,00 + IVA

Prezzo Soci € 180,00 + IVA


Il prezzo è relativo al singolo partecipante e comprende le lezioni, il materiale didattico, l’attestato di partecipazione. Per i corsi in aula, sono inclusi i coffee break e, se organizzati presso la sede CEI, il pranzo.