Tecnologie abilitanti INDUSTRIA 4.0

E-learning

Questo corso fa parte del sistema della Formazione Continua e dà diritto all’attribuzione di:

  • 4 di tipo CFP per i Periti Industriali

L’ammodernamento del “parco beni strumentali” e la trasformazione tecnologica e digitale sono due obiettivi prioritari individuati dal Piano Nazionale Impresa 4.0 (già Industria 4.0).

La quarta rivoluzione industriale, resa possibile dalla disponibilità di sensori e di connessioni a basso costo, si associa a un impiego sempre più pervasivo di dati e informazioni, di tecnologie e di analisi dei dati, di nuovi materiali, macchine, componenti e sistemi automatizzati, digitalizzati e connessi (internet of things and machines).

L’innovazione 4.0 non consiste nell’introdurre un macchinario all’avanguardia dal punto di vista tecnologico, ma nel sapere combinare diverse tecnologie e in tal modo integrare il sistema di fabbrica e le filiere produttive in modo da renderle un sistema integrato, connesso, in cui macchine, persone e sistemi informativi collaborano fra loro per realizzare prodotti più intelligenti, servizi più intelligenti e ambienti di lavoro più intelligenti e sicuri.

Se da un lato c’è l’urgenza di rivitalizzare il settore manifatturiero per renderlo capace di tenere il passo con la concorrenza, dall’altro lato c’è un forte impegno del Governo che con il "Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020", vuole sostenere questo percorso attraverso maggiori agevolazioni che in determinate condizioni, con il super ammortamento del 30% (130%) e l’iper ammortamento del 150% (250%) sull’imposta del reddito d’impresa, arti o professioni, stimolano gli investimenti nell'innovazione tecnologica e favoriscono la crescita per sostenere la competitività.

Scopo

Seguendo gli indirizzi della legge di  stabilità e delle circolari dell'Agenzia delle Entrate e del Ministero dello

Sviluppo Economico,  che hanno fornito dei criteri molto sofisticati per la concreta individuazione dei beni da considerarsi ricompresi nelle categorie agevolabili con caratteristiche della “strumentalità”, “novità” e “ interconnessione”, il corso vuole promuovere la diffusione del Piano Nazionale Impresa 4.0 (già Industria 4.0) focalizzando l’attenzione sulle importanti opportunità fiscali e tecniche:

  • chi sono i soggetti e in quali condizioni è possibile beneficiare  delle maggiori agevolazioni;
  • quali beni materiali e immateriali strumentali vi rientrano; e
  • per consentire ai soggetti beneficiari di fruire dell’iper ammortamento e della maggiorazione relativa ai beni immateriali, quali sono per ingegneri e periti industriali iscritti nei rispettivi albi professionali ovvero per gli enti di certificazione accreditati, le linee operative di analisi tecnica, perizia tecnica giurata o attestato di conformità con i quali attestare che ogni bene acquistato abbia le caratteristiche tecniche tali da includerlo negli elenchi di cui all’allegato A «Beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello «Impresa/Industria 4.0» e all’allegato B  «Beni immateriali (software, sistemi e system integration, piattaforme e applicazioni) connessi a investimenti in beni materiali «Impresa/Industria 4.0» annessi alla legge di bilancio e sia  interconnesso al sistema aziendale di gestione della produzione o alla rete di fornitura”.

Destinatari

Rivolto a tutti gli esercenti attività di impresa, arti o professioni, ai consulenti, ingegneri, Periti ed Enti di accreditamento che con il Piano Nazionale Impresa 4.0 (già Industria 4.0) credono nell’innovazione tecnologica per essere competitivi e accrescere il proprio business.

Programma

ISTRUZIONI PER L'ACCESSO:

•Accedere al sito: www.ceiformazione.it con le credenziali utente e password fornite dal CEI

•Selezionare il corso che si deve seguire:
«Corso INDUSTRIA 4.0»

•Il corso è fruibile in modalità E-learning dall’utente, che si collega su un proprio dispositivo PC, smartphone o tablet.

•Studiare tutti i video delle parti del corso, in ordine sequenziale, dalla Parte 1 alla Parte 10, svolgendo i Quiz al termine di ogni Parte

Ogni Quiz è considerato valido se il 70% delle risposte risulta corretto e sono messi a disposizione due tentativi. Se non si superano, il sistema blocca l’utente e dovrà essere sbloccato da un Tutor CEI.

(scrivere per assistenza a: formazione@ceinorme.it)

PROGRAMMA DEL CORSO E-LEARNING

  • Soggetti beneficiari ed esclusioni
  • Investimenti ammessi alle maggiori agevolazioni fiscali (All.A e All.B)
  • Analisi tecnica  - Perizia Tecnica giurata – Attestato di conformità

 

Relatori

Per. Ind Vincenzo Matera, esperto  del  settore,  abilitato  dal  CEI  e riconosciuto idoneo alla docenza per il corso in oggetto.

Modalità di iscrizione

Registrarsi sul sito CEI:

https://myregistrazione.ceinorme.it/

Iscriversi online sul sito CEI, oppure compilare ed inviare il presente modulo via email a formazione@ceinorme.it

Modalità di partecipazione

Effettuato il pagamento, il corso verrà attivato e saranno comunicate all’utente le modalità per l’accesso:
utente e password.

Al termine del corso e al superamento del Quiz 10 verrà inviato l’attestato di partecipazione CEI in formato .pdf via email.

Durata

Il corso è fruibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 sette

Materiale Didattico

Ad ogni partecipante verrà inviato al termine del corso un file in formato .pdf con le slide proiettate durante il corso e-learning.

Prezzi

Modulo Unico

Prezzo Base € 150,00 + IVA

Prezzo Soci € 135,00 + IVA


Il prezzo è relativo al singolo partecipante e comprende le lezioni, il materiale didattico, l’attestato di partecipazione, i coffee break e, per i corsi organizzati in sede CEI, il pranzo.

CEI - Comitato Elettrotecnico Italiano
Via Saccardo, 9 - 20134 Milano (MI)

P.IVA06357810156
Codice Univoco SDI per fatturazione elettronicaSUBM70N

Email info@ceinorme.it
Telefono +39 02 21.006.1
Fax+39 02 21.006.210