Introduzione alle direttive ATEX e principi di base

Codice corso: ATEX Base

Dirigenti, RSPP, ASPP, RLS hanno la necessità di conoscere ciò che implica il possibile rischio esplosione in azienda, come gestire il possibile evento, come prevenirlo. Con questa giornata il CEI si prefigge l’obbiettivo di fornire le indicazioni di base sulle valutazioni, analisi e documentazione da conservare in azienda.

Tra i diversi obblighi a carico del Datore di Lavoro, il D.Lgs. 81/08 prevede che tra le varie valutazioni da effettuare, per tutelare i lavoratori impiegati in azienda, debba

  • valutare i rischi specifici derivanti da atmosfere esplosive
  • classificare le aree in cui sono o possono essere presenti atmosfere esplosive (per infiammabili o polveri combustibili)
  • adottare le misure tecniche e organizzative adeguate alla natura dell’attività (evitare la formazione e l’accensione di atmosfere esplosive, attenuare gli effetti pregiudizievoli di un’esplosione)
  • provvedere ad elaborare e a tenere aggiornato un documento denominato “Documento sulla protezione contro le esplosioni”
  • valutare l’adeguatezza delle apparecchiature, degli impianti di processo e controllo (conformità alla Direttiva 94/9/CE – ATEX di prodotto, recepita in Italia con il DPR 126/98);
  • denunciare e far sottoporre a verifica periodica le installazioni elettriche ubicate in aree classificate come zone 0, 1, 20, 21.

Scopo

Con questo corso il CEI si prefigge l’obbiettivo di illustrare per sommi capi il tessuto legislativo e normativo relativo alla classificazione e valutazione delle aree a rischio nonché le caratteristiche delle apparecchiature ed impianti che devono essere installati in dette aree.

Destinatari

Rivolto principalmente ai datori di lavoro, ai responsabili ed addetti al servizio di prevenzione e protezione aziendale, ai coordinatori per la sicurezza ed a tutte le figure professionali che hanno la necessità di avere conoscenze di base relative agli ambienti con rischio di esplosione, può anche ritenersi propedeutico per i corsi di approfondimento 31 gas, 31 polveri e 0-14 ATEX.

Programma

  • Riferimenti legislativi e normativi (Titolo XI D.Lgs. 81/08, DPR 126/98 – Corpi normativi UNI – CEI).
  • Le due Direttive ATEX
  • Classificazione dei luoghi con pericolo di esplosione per presenza di gas,vapori, nebbie infiammabili
  • Classificazione dei luoghi con pericolo di esplosione per presenza di polveri combustibili
  • Valutazione dei rischi di esplosione per gas, vapori e nebbie infiammabili e per polveri combustibili
  • Eliminazione o riduzione dei rischi di esplosione (misure tecniche di prevenzione e protezione, misure organizzative e di coordinamento)
  • Denuncia e verifiche delle installazioni elettriche in atmosfere esplosive
  • Struttura e contenuto del “documento sulla protezione contro le esplosioni” 60079-17 “Verifica e manutenzione degli impianti elettrici”
  • Principi generali dei modi di protezioni e dei contrassegni di identificazione delle apparecchiature

Relatori

I relatori sono esperti del settore, abilitati dal CEI e riconosciuti idonei alla docenza per il corso in oggetto.

Modalità di iscrizione

Le iscrizioni dovranno pervenire entro 7 giorni  precedenti la data d’inizio del corso. Iscrizioni posteriori a questa data, saranno accettate subordinatamente alla disponibilità dei posti.

Modalità di partecipazione

Il numero massimo di partecipanti è di 25 persone. I partecipanti potranno usufruire dello sconto riservato ai Soci per l’acquisto di pubblicazioni e prodotti CEI. Al termine del corso verrà rilasciato l’attestato di partecipazione CEI.

Durata

Il corso dura 8 ore

Materiale Didattico

Ad ogni partecipante al corso verrà consegnata, come dotazione personale, la seguente documentazione prodotta dal CEI:

• Pubblicazione CEI sugli argomenti trattati nell’ambito del corso

Prossime Edizioni
2021
15
gennaio
Diretta Streaming
cfp Periti
2021
23
giugno
Milano (MI), via Saccardo 9
cfp Periti