Impianto di terra negli edifici residenziali e del terziario

Codice corso: 64-12

Se è vero che una casa comincia dalle fondamenta, analogamente la realizzazione a regola d’arte di un impianto elettrico non può che iniziare dall’impianto di terra.

Tale impianto, congiuntamente all’impiego degli interruttori differenziali, è l’unica modalità di protezione di tipo attivo (ovvero con interruzione dell’alimentazione) prevista dalla Norma CEI 64-8 contro i contatti indiretti ed inoltre l’impianto di terra è un preciso requisito legislativo (D.M. 37/2008).

In data 01/02/2019 è entrata in vigore la nuova Guida CEI 64-12 che, applicata congiuntamente alla Norma CEI 64-8, rappresenta il documento imprescindibile per l’installatore ed il progettista per la realizzazione degli impianti di terra negli edifici destinati agli ambienti ordinari ed in quelli a maggior rischio in caso di incendio.

Il corso sviluppa i vari argomenti della Guida e della Norma con rappresentazioni grafiche e fotografiche per meglio mostrare, anche nei dettagli, come procedere alla realizzazione pratica degli impianti di terra.

Scopo

Fornire le conoscenze tecniche e normative per la realizzazione “a regola d’arte” degli impianti di terra negli edifici residenziali e del terziario, nonché per rispettare pienamente quanto prescritto dal D.M. 37/2008, indicando al contempo agli operatori edili ed ai committenti i notevoli vantaggi economici e tecnici che si possono ottenere con un tempestivo e coordinato intervento degli operatori elettrici prima e durante la costruzione delle opere edili (per es. utilizzando gli scavi delle armature metalliche del calcestruzzo armato prima del getto di cemento) e di fornire agli operatori elettrici informazioni utili per realizzare correttamente i vari interventi.

Destinatari

Progettisti sia in ambito elettrico sia in ambito edile, installatori e tecnici delle imprese installatrici, committenti, addetti degli uffici tecnici e direttori lavori degli enti pubblici, tecnici delle aziende del settore elettrico/impiantistico.

Programma

Ore 09.00 - Registrazione e presentazione del corso 

Ore 09.30 - Inizio lavori

  • Il terreno come conduttore elettrico: resistenza di terra, potenziali del terreno, resistenza verso terra di una persona
  • Protezione contro i contatti indiretti.
  • Caratteristiche e destinazione dell’impianto di terra.
  • Impianti utilizzatori alimentati da sistemi di I categoria con modo di collegamento TT e TN.

Ore 11.00 – Coffee break

  • Determinazione della resistenza di terra RE, analisi del sito, scelta della configurazione, dimensionamento, dei vari componenti
  • Esecuzione pratica dell’impianto di terra; come realizzare: dispersori, conduttore di terra, collettore principale di terra, giunzioni e connessioni
  • Documentazione e verifica

Ore 13.30 - Conclusione lavori e domande

Relatori

I relatori sono esperti del settore, abilitati dal CEI e riconosciuti idonei alla docenza per il corso in oggetto.

Modalità di iscrizione

Le iscrizioni dovranno pervenire entro 7 giorni lavorativi precedenti la data d’inizio del corso. Iscrizioni posteriori a questa data, saranno accettate subordinatamente alla disponibilità dei posti.

Modalità di partecipazione

Il numero massimo di partecipanti è di 30 persone. I partecipanti si collegheranno dalla loro postazione tramite username e password fornite dal CEI. Al termine del corso verrà inviato l’attestato di partecipazione CEI.

Durata

Il corso dura 4 ore.

Materiale Didattico

Ad ogni partecipante al corso verrà consegnata, come dotazione personale, la seguente documentazione prodotta dal CEI:

  • dispensa con i contributi dei relatori
  • Guida 64-12 (opzionale)

Prossime Edizioni
2020
16
luglio
Milano (MI), via Saccardo 9
cfp Periti
CEI - Comitato Elettrotecnico Italiano
Via Saccardo, 9 - 20134 Milano (MI)

P.IVA06357810156
Codice Univoco SDI per fatturazione elettronicaSUBM70N

Email info@ceinorme.it
Telefono +39 02 21.006.1
Fax+39 02 21.006.210