Coordinamento dell’isolamento in bassa tensione – Sovratensioni e SPD secondo la Norma CEI 64-8;V5

Codice corso: Isolamenti

Questo corso è un aiuto ai progettisti/installatori per distinguere i differenti gradi di disponibilità delle apparecchiature riguardo al loro isolamento e per scegliere in modo appropriato i dispositivi di protezione contro le sovratensioni per un corretto coordinamento dell’isolamento in BT e per una continuità di servizio richiesta e un rischio di guasto accettabile.

Il coordinamento dell’isolamento in BT consiste nell’accoppiamento dei livelli di sovratensione, che possono insorgere nelle reti (o negli impianti), con i livelli di tenuta delle apparecchiature industriali e domestiche che sono alimentate dalla rete, tenendo presente la possibilità di inerire nella rete i dispositivi limitatori. Ciò contribuisce ad aumentare la sicurezza delle apparecchiature e la disponibilità dell’alimentazione elettrica. Il criterio per un buon coordinamento dell’isolamento dell’impianto pertanto richiede:

- una stima dei livelli e dell’energia delle sovratensioni,
una conoscenza delle caratteristiche dei dispositivi di   protezione installati e della loro dislocazione,
- una scelta appropriata dei dispositivi di protezione. 

La Norma CEI EN 60664-1 tratta il coordinamento dell’isolamento delle apparecchiature negli impianti a bassa tensione. Essa specifica le prescrizioni per le distanze di isolamento in aria, le distanze di isolamento superficiale e l’isolamento solido delle apparecchiature sulla base dei loro criteri di prestazione e tratta i metodi di prova dielettrici relativi al coordinamento dell’isolamento.

Per il coordinamento dell’isolamento, ogni apparecchiatura dove essere scelta con un valore di tensione di tenuta in base alla categoria di sovratensione dell’impianto elettrico ove si prevede vada installata e il costruttore dovrà indicare questo valore.

La Norma CEI 64-8;V5, per gli impianti elettrici utilizzatori, all’art. 443 specifica le prescrizioni per la protezione degli impianti elettrici contro le sovratensioni transitorie di origine atmosferica trasmesse attraverso la rete di distribuzione dell’energia elettrica, comprese le fulminazioni dirette sul sistema di alimentazione, e quelle contro le sovratensioni dovute a manovre. L’art. 534 della stessa Norma  tratta le prescrizioni relative alla scelta e all’installazione degli SPD per la protezione contro le sovratensioni.

Scopo

Nella progettazione dell’impianto elettrico, per ridurre il rischio di un guasto dovuto alle sovratensioni sia di natura temporanea che transitoria, i componenti e le apparecchiature elettriche devono essere scelti e installati con un preciso criterio di coordinamento dell’isolamento e le loro caratteristiche di isolamento devono tener conto del micro-ambiente previsto e dell’influenza di altre sollecitazioni.

Destinatari

Questo corso è un aiuto ai progettisti/installatori per distinguere i differenti gradi di disponibilità delle apparecchiature riguardo al loro isolamento e per scegliere in modo appropriato i dispositivi di protezione contro le sovratensioni per un corretto coordinamento dell’isolamento in BT e per una continuità di servizio richiesta e un rischio di guasto accettabile.

Programma

Ore 09.00 Registrazione e presentazione del corso

Ore 09.30 Inizio lavori

  • Il coordinamento dell’isolamento degli apparecchi in B.T.
  • La Norma CEI EN 60664-1:
    • Le distanze di isolamento in aria, superficiali e l’isolamento solido
    • Sovratensione transitoria e temporanea
      • Criteri di dimensionamento
      • Sollecitazioni sull'isolamento solido

Ore 11.00 Coffee break

  • Verifiche delle distanze di isolamento:
    • La prova di tenuta ad impulso
    • La prova a frequenza esercizio
    • La prova delle scariche parziali
  • Esempi di dimensionamento delle distanze di isolamento

Ore 13.00 Pausa pranzo

  • Sovratensioni e SPD per gli impianti B.T.  secondo la   Norma CEI 64-8;V5:
    • art. 443 “prescrizioni per la protezione degli  impianti elettrici contro le sovratensioni transitorie di origine atmosferica”: valutazione dei rischi e necessità installazione degli SPD
    • art. 534: scelta e installazione dei dispositivi per la protezione contro le   sovratensioni in funzione delle caratteristiche degli SPD

Ore 16.00  Coffee break

Esempi pratici e schemi tipici di inserzione

Ore 18.00  Conclusione lavori e domande

 

Relatori

I relatori sono esperti del settore, abilitati dal CEI e riconosciuti idonei alla docenza per il corso in oggetto.

Modalità di iscrizione

Le iscrizioni dovranno pervenire entro 7 giorni precedenti la data d’inizio del corso. Iscrizioni posteriori a questa data, saranno accettate subordinatamente alla disponibilità dei posti.

Modalità di partecipazione

Il numero massimo di partecipanti è di 25 persone. I partecipanti potranno usufruire dello sconto riservato ai Soci per l’acquisto di pubblicazioni e prodotti CEI. Al termine del corso verrà rilasciato l’attestato di partecipazione CEI.

Durata

Il corso dura 8 ore

Materiale Didattico

Ad ogni partecipante al corso verrà consegnata, come dotazione personale, la seguente documentazione prodotta dal CEI:

  • pubblicazione CEI sugli argomenti trattati nell’ambito del corso

Prossime Edizioni
2020
7
luglio
Milano (MI), via Saccardo 9
CEI - Comitato Elettrotecnico Italiano
Via Saccardo, 9 - 20134 Milano (MI)

P.IVA06357810156<
Codice Univoco SDI per fatturazione elettronicaSUBM70N

Email info@ceinorme.it
Telefono+39 02 21.006.1
Fax+39 02 21.006.210