Misura e valutazione dei campi elettromagnetici per la caratterizzazione dell'esposizione umana

Codice corso: EMF

L’esposizione umana ai campi elettromagnetici nell’intera gamma di frequenze da 0 Hz a 300 GHz è regolamentata in Italia, con riferimento sia alla popolazione sia ai lavoratori, dalla Legge Quadro n° 36 del 22 febbraio 2001. Limitatamente alla protezione della popolazione, tale legge quadro è stata integrata dai due decreti attuativi dell’8 luglio 2003, che fissano i limiti di esposizione, i valori di attenzione e gli obiettivi di qualità per i campi elettromagnetici a bassa e ad alta frequenza e forniscono indicazioni sui criteri di verifica della conformità degli impianti e delle apparecchiature a tali valori. Sempre limitatamente alla protezione della popolazione e per l’intera gamma di frequenze, a livello europeo è in vigore, dal luglio 1999, la Raccomandazione n° 519, mentre il 29/05/2008 il Ministero dell’Ambiente ha emanato un ulteriore decreto per la determinazione delle fasce di rispetto per gli elettrodotti. Per i lavoratori si tratterà della Direttiva Europea 2013/35/UE, oltre che del decreto legislativo T.U. 81/08 “Sicurezza sul lavoro” integrato secondo quanto previsto dal recente d.lgs. n° 159 del 01/08/2016. Il corso CEI EMF presenta ed analizza le suddette leggi e le norme tecniche associate (sviluppate a livello nazionale dal CEI e a livello europeo dal CENELEC), cercando di chiarirne gli aspetti ancora controversi e di fornire indicazioni sulle interpretazioni più condivise, con cenni sull’iter applicativo del d. lgs. n. 81 e s.m.i. Tale analisi è preceduta da alcuni richiami sui principali fenomeni fisici coinvolti, ritenuti essenziali per una buona comprensione degli argomenti trattati, ed è seguita dall’illustrazione delle tecniche di misura e di valutazione specifiche dei campi elettromagnetici per diversi ambiti (impianti elettrici, sistemi di telecomunicazione, apparecchiature elettriche ed elettroniche). Il corso comprende anche una breve esercitazione pratica di misura di campi elettromagnetici.

 

Scopo

Trasferire ai discenti le conoscenze di base per la misura, il calcolo e la valutazione dei campi elettromagnetici, con riferimento particolare alle Guide CEI 211-6 e CEI 211-7.

Destinatari

Il corso è rivolto agli addetti alla misura e valutazione di campi elettromagnetici presso aziende produttrici e distributrici di energia elettrica, aziende installatrici e di gestione di impianti di telecomunicazione, aziende produttrici di apparecchi elettrici ed elettronici, professionisti ed enti preposti alle verifiche e ai controlli. E’ anche indirizzato a progettisti e costruttori di sistemi strumentali di misura dei campi elettromagnetici e alle figure aziendali che svolgono attività di misura e valutazione di campi elettromagnetici per le aziende (es. RSPP) e gli enti suddetti.

Programma

Modulo A - Bassa frequenza

Ore 09.00 - Registrazione e presentazione del corso

Ore 09.30 - Inizio lavori

Considerazioni introduttive

  • Richiami sui campi elettromagnetici e cenni sui meccanismi di interazione tra tali campi e il corpo umano. Analisi dei fenomeni in bassa frequenza
  • Metodologie e strumentazione per la misura dei campi elettrici e magnetici a bassa frequenza; metodologie di calcolo per valutazioni preliminari
  • Descrizione delle principali sorgenti di campo elettrico e magnetico in bassa frequenza (impianti elettrici, apparecchiature elettriche ed elettroniche); riduzione delle emissioni e schermatura
  • Situazione attuale della legislazione e della normativa tecnica in campo nazionale, europeo e internazionale; prospettive di sviluppo futuro

Ore 13.00 - Pausa pranzo

Ore 14.00

  • Redazione di un rapporto di prova
  • Esercitazione pratica di misura di campi elettrici e magnetici prodotti da una cabina elettrica in un’area prossima alla sede del corso

 Ore 18.30 - Conclusione dei lavori

  • Test di fine corso e Debriefing

 

Modulo B - Alta frequenza

Ore 09.00 - Registrazione e presentazione del corso

Ore 09.30 - Inizio lavori

Considerazioni introduttive

  • Cenni su Direttive Europee e decreto T.U. 09/04/2008 n.81
  • Descrizione delle principali sorgenti di campo elettromagnetico in alta frequenza (impianti di telecomunicazione, apparecchiature elettriche ed elettroniche)
  • Situazione attuale della legislazione e della normativa tecnica in campo nazionale, europeo e internazionale; prospettive di sviluppo futuro
  • Richiami sui campi elettromagnetici e cenni sui meccanismi di iterazione tra tali campi e il corpo umano. Analisi dei fenomeni in alta frequenza
  • Metodologie e strumentazione per la misura dei campi elettrici e magnetici ad alta frequenza; metodologie di calcolo per valutazioni preliminari

Ore 13.00-14.00 - Pausa pranzo

  • Taratura della strumentazione e incertezza di misura
  • Esercitazione pratica di misura di campi elettromagnetici prodotti da una stazione radio per telefonia cellulare in un’area prossima alla sede del corso

Ore 18.30 - Conclusione dei lavori

  • Test di fine corso e Debriefing

Relatori

I relatori sono esperti del settore, abilitati dal CEI e riconosciuti idonei alla docenza per il corso in oggetto.

Modalità di iscrizione

Le iscrizioni dovranno pervenire entro 7 giorni  precedenti la data d’inizio del corso. Iscrizioni posteriori a questa data, saranno accettate subordinatamente alla disponibilità dei posti.

Modalità di partecipazione

Il numero massimo di partecipanti è di 25 persone. I partecipanti potranno usufruire dello sconto riservato ai Soci per l’acquisto di pubblicazioni e prodotti CEI. Al termine del corso verrà rilasciato l’attestato di partecipazione CEI.

Durata

Il corso è articolato in due moduli giornalieri:

Modula A (Bassa frequenza) e B (Alta frequenza)

Materiale Didattico

Ad ogni partecipante al corso verrà consegnata, come dotazione personale, la seguente documentazione prodotta dal CEI:

le dispense con i contributi dei relatori

  • CEI 211-6 “Guida per la misura e per la valutazione dei campi elettrici e magnetici nell’intervallo di frequenza 0 Hz - 10 kHz, con riferimento all’esposizione umana” (del valore di € 123,00);
  • CEI 211-4 “Guida ai metodi di calcolo dei campi elettrici e magnetici generati da linee elettriche (del valore di € 35,00);
  • CEI 211-7 “Guida per la misura e per la valutazione dei campi elettromagnetici nell’intervallo di frequenza 10 kHz - 300 GHz, con riferimento all’esposizione umana” e 5 Appendici (del valore di € 265,29);
  • CEI 211-10 e V1 “Guida alla realizzazione di una stazione Radio Base per rispettare i limiti di esposizione ai campi elettromagnetici in alta frequenza” (del valore di € 165,00).

Ai partecipanti a un solo modulo verranno distribuite le dispense e le Guide del corrispondente modulo.

Prossime Edizioni
2020
23
marzo
Milano (MI), via Saccardo 9
CEI - Comitato Elettrotecnico Italiano
Via Saccardo, 9 - 20134 Milano (MI)

P.IVA06357810156
Codice Univoco SDI per fatturazione elettronicaSUBM70N

Email info@ceinorme.it
Telefono +39 02 21.006.1
Fax+39 02 21.006.210